Visita Oculistica Bambini

Bambini: la prima visita oculistica

La prima visita oculistica nei bambini dovrebbe essere effettuata entro l'anno di età e, qualora l’obiettività risulti normale, si può effettuare la seconda intorno ai 3/6 anni. Lo Studio Oculistico Associato Vadalà, a Roma, è composto da uno staff di specialisti altamente qualificati e dispone di strumentazioni di ultima generazione per l’esecuzione degli esami diagnostici.

Sintomi di allerta

Se il bambino è infastidito dalla luce, strizza spesso gli occhi o avvicina eccessivamente gli oggetti al viso, è bene contattare subito un oculista. Nel caso, invece, dei neonati, è necessario procedere con la massima urgenza se presentano una pupilla bianca, deviano improvvisamente un occhio, sono soggetti a continua lacrimazione oppure hanno subito un trauma cranico. Lo stesso trattamento va adottato nei bambini prematuri e, in maniera particolare, in quelli che sono stati sottoposti a ossigenoterapia.

Strabismi manifesti e latenti

Lo Studio Oculistico Associato Vadalà è il centro medico a cui rivolgersi per la visita oculistica a bambini che presentano problemi di strabismo sia manifesti che latenti. La tempestività in questi casi è fondamentale. L’oculista, infatti, esamina i distretti oculari al fine di escludere cause come cataratta e glaucoma congeniti, patologie retiniche o patologie endocraniche. Quando lo strabismo è determinato da un’anomalia refrattiva, vengono prescritti gli occhiali con o senza terapia oculistica.

I Professionisti

Dott.ssa Francesca

Medico chirurgo specializzato in oftalmologia all'Università di Roma...

Dott Antonino Vadalà

Medico chirurgo dal 2004, specializzato in oftalmologia presso l'Università di Sassari...

Maria Laura Pizzi

Ortottista, che si occupa di alterazioni della mobilità oculare...

Approfondisci

Dove Siamo